Vero e proprio museo sotterraneo, la metropolitana di Mosca è considerata la più bella al mondo!

Fondata nel 1935 durante il governo di Stalin, questo efficiente sistema di trasporto pubblico collega il centro della capitale russa alla periferia.

Inoltre è una tra le più visitate per numero medio di viaggiatori giornalieri:

si estende per 440 Km, ha 14 linee e 261 stazioni e in una normale giornata lavorativa trasporta tra gli 8 e i 9 milioni di passeggeri.

La ricchezza dei suoi stili architettonici, la varietà dei sistemi di illuminazione e le tecniche usate fanno di ogni fermata un’opera d’arte.

Questo complesso sistema di comunicazioni sotterranee è il risultato del perfetto connubio tra tecnologia e arte raffinata.

Le fermate assomigliano agli interni di meravigliosi palazzi tanto sono finemente decorati.

Ogni giorno migliaia di moscoviti e ospiti della capitale russa hanno la fortuna di ammirare:

marmi, graniti, lussuosi lampadari, statue di ogni genere, dipinti e pavimenti elaborati che rendono questo sistema un punto d’interesse di Mosca a se stante.

Tutte le linee sono identificate da un numero. La linea 5 – Kol’tsevaja (in russo kol’tso significa “anello”) – interseca con un percorso circolare lungo circa 20 Km tutte le altre linee, esclusa la Kahovskaja.

Metro 2: un percorso segreto 

Oltre alla metropolitana di uso pubblico, esiste a Mosca anche una rete separata di linee segrete.

La rete – che si trova ad un livello più profondo della capitale russa- viene solitamente chiamata “Metro-2“, mentre il vero nome è sconosciuto.

L’unico punto di contatto tra i 2 sistemi si trova tra le stazioni Sportivnaja e Vorob’ëvy gory.

La maggior parte di questa rete non ha il terzo binario perché fa uso di locomotori elettrici dotati di accumulatori.

Il suo scopo?

Metro-2 è destinata al collegamento tra istituzioni governative e bunker sotterranei (molti dei quali si trovano fuori dalla città).

Informazioni pratiche

Orario: la metro è attiva tutti i giorni dalle 5:30 del mattino fino all’1:00 di notte

Biglietti: ci sono diverse tipologie di biglietti in base al numero di corse. Sono anche condivisibili con altri passeggeri.

Sito ufficiale in russo

Mappa metro in inglese (versione 2016)

NB

  • sulle scale mobili mantieniti sempre sul lato destro, in quanto quello sinistro è riservato ai passeggeri che vanno molto di fretta.
  • le fermate che vanno dalla periferia al centro sono pronunciate in russo da una voce maschile, quelle dal centro alla periferia da una femminile
  • nella linea circolare la voce maschile indica le fermate in senso orario, quella femminile in senso anti-orario