Skip Navigation Links

Zarskoe Selo (Pushkin, La Reggia di Caterina)

Qui, immerse nel verde, con Elisabetta I, furono la residenza estiva degli Zar e quelle dei nobili e dei ricchi borghesi vicini alla corte. Il villaggio collegato a San Pietroburgo dalla prima ferrovia russa (1837) e fu anche il primo ad avere la luce elettrica (1887). Zarskoe Selo conserva molti edifici del '700, ma quello di gran lunga il più importante è il Palazzo di Caterina (1752/7), una delle migliori opere del Rastrelli, di stile rococò. Fu costruito per volere dell'imperatrice Elisabetta I. Magnifici sono gli appartamenti decorati dal Rastrelli e dal Cameron.  

 Particolarmente notevoli sono la Sala Grande, dei ricevimenti; la Sala Bianca, da pranzo; la Sala blu dei ritratti; il gabinetto d' ambra, la Galleria di pittura, la Cappella imperiale.  

Alle spalle del palazzo, nello splendido parco in parte «alla francese» e in parte «all'inglese», sono sparsi degli edifici opere di vari architetti fra i quali il Rastrelli, il Monighetti e il Quarenghi: in particolare a quest'ultimo si deve l'imponente Palazzo Alessandro, neoclassico, eretto fra il 1792 e il 1796. Un cenno a parte merita la piramide, che Caterina II volle come cimitero per i suoi cani.Orari di apertura e giorni di chiusura variano spesso: è quindi prudente informarsi in loco. 

Qui visse anche Puskin dal 1811 al 1817, e frequentò le classi liceali. Il Liceo,  appunto, opera del Quarenghi, e il monumento di Puskin eretto (1899) nel giardino per commemorare il centenario della sua nascita, sono tappa obbligata per i suoi ammiratori, ma non la maggiore attrattiva della località.

Indirizzo:    la citta` di Pushkin, Sadovaya street, 7

Orario: tutti i giorni tranne martedi` e l’ultimo lunedi` del mese 

Sito:  http://eng.tzar.ru

Perché da visitare?  
 Palazzo di Caterina, famoso in tutto il mondo per la sua camera d'Ambra e per l'infilata delle scale di gala, il giardino italiano, il parco inglese con i relativi padiglioni, il laghetto artificiale, le statue e i ponticelli. Da visitare!