Skip Navigation Links

La cattedrale di San Isacco

La cupola d’oro alta 21,8 m che domina l’orizzonte di San Pietroburgo è quella della Cattedrale di San Isacco, l’ultima struttura neoclassica costruita in città.    La costruzione dell'attuale chiesa, la quarta, fu affidata dallo zar Alessandro I, nel 1819, al francese Auguste Montferrand che la terminò nel 1858. Fra le chiese di San Pietroburgo è da tutti ritenuta, se non la più bella, certamente la più sfarzosa. La cupola dorata è alta 101 ,5 metIi; 112 colonne di granito rosso, monolitiche, reggono i quattro portici; 112 colonne anche all'interno, e numerosissime statue, verrate e mosaici, decorazioni d'oro, di bronzo e di marmo. Misura 111,2 metri di lunghezza e 97,6 di larghezza e può accogliere 14.000 persone. Dalla cupola si gode una splendida panoramica sulla città e sul golfo di Finlandia. 


 

 

 Circa 100 chili di fogli d’oro vennero utilizzati per la cupola e il risultato – un sontuoso interno di marmo e mosaico – merita senz’altro di essere visto.  

Al centro della piazza spicca il Monumento equestre a Nicola I Romanov ( 1859), opera dello scultore pietroburghese Peter Klodt. All'inizio del viale dei Sindacati, l'anrico Maneggio dei Cavalieri della Guardia, palazzo di stile neoclassico, è opera del Quarenghi. I Dioscuri della facciata sono copie di quelli di piazza del Quirinale a Roma.

Consigli utili

  • E’ necessario un biglietto separato per vedere il museo e la cupola; la cassa per acquistare il biglietto per la cupola chiude un’ora prima rispetto al museo.
  • Per l’interno vige la solita regola di dover acquistare un permesso per fotocamera e videocamera.
  • Un consiglio spassionato: se decidete di salire la cupola d’inverno, copritevi a dovere, il freddo e il vento gelido non sono il massimo

 

La visita della cattedrale di sant’isacco e` inclusa nell’escursione Per le vie della citta` con la guida in lingua italiana.   Potete leggere tutta l’informazone dell’escursione oppure scriveteci la mail info@rusoperator.it

Indirizzo:  La piazza di Sant’Isacco, 4

Trasporti pubblici:   metro Admiralteyskaya
Orario: tutti i giorni tranne mercoledi`, 10:30 -18:00
(la biglietteria  si chiude 30 minuti prima della chiusura del museo)
Sito: http://eng.cathedral.ru     

Perche` da visitare?  Come non vederla? Visibile chiaramente da qualsiasi punto rialzato della citta', e' una delle cattedrali da non lasciarsi sfuggine nella vita. Quasi una mole antonelliana Russa, a parte della sua maestosita interna questa Cattedrale e' anche una valida alternativa ed il miglior punto di vista sopraelevato della citta'.