Skip Navigation Links

Cosa vedere a Mosca

 Mosca è una città gigantesca, molto affascinante che offre molteplici opportunità per qualsiasi esigenza possa avere un turista che voglia visitare la città. Musei dell’arte al livello mondiale, piccoli musei – come le abitazioni delle più note personalità russe, basti nominare lo scrittore Tolstoy e la ballerina Ulanova -  storici monasteri e chiese, enormi parchi come il Parco Gorky e VDNK, il lungofiume Moskova sul quale potersi godere una bella passeggiata, le numerose piazze e una su tutte la celeberrima e mitica Piazza Rossa e certamente i simboli della capitale e di tutta la Russia – il Cremlino, la Chiesa di San Basilio e tanto altro.  

Nella capitale russa potrai trovare le tracce di tutti i periodi storici sin dai tempi degli zar (il nostro consiglio è di andare a vedere la casa dove nacque il capostipite della dinastia Romanov) fino al periodo sovietico (i grattacieli staliniani, chiamati pure “Le sette sorelle”, che di sicuro ti affascineranno).

Mosca è così gigantesca che è difficile elencare tutti i posti che meritano di essere visti. Il nostro scopo è quello di  farti scoprire i luoghi e i monumenti che spesso rivestono maggior interesse per i turisti. Qui di seguito troverete informazioni sul ogni luogo e sito proposto, consigli utili, l’indirizzo e la nostra opinione sul perchè vale la pena andarlo a visitare.

Il nostro intendo è quello di darti alcuni consigli utili per l’organizzazione della tua visita a Mosca in modo ottimale : 

  1.  Quando scegli le date del viaggio (o se sono già state scelte) e cerchi di inserire tutto il meglio da vedere in questi 2/3/5/7 giorni, prendi considera quanto scritto di seguito, relativo alla scelta del giorno della settimana:
  • Lunedi – la maggior parte dei musei sono chiusi. Ci sono alcuni musei aperti anche di lunedi, ma quelli piu` importanti come la Galleria Tretjakov e il Museo di Belle Arti Pushkin sono chiusi.
  • Giovedi – il Cremlino è chiuso.

 2. Per calcolare il tempo necessario per gli spostamenti nella citta` ricordati che Mosca èuna gigantesca metropoli che offre due soluzioni di mobilità: l’automobile o la metropolitana.   Ogni tipo di trasporto offre vantaggi e svantaggi. Prima di scegliere tieni in considerazione quanto di seguito indicato:

  • Automobile/Minibus/Autobus

Vantaggi: Sicuramente con l’automobile risulta molto comodo e veloce spostarsi ( soprattutto nei giorni festivi: sabato e domenica!),  si può fare una gita panoramica, impossibile con la metropolitana o a piedi.

Svantaggi:  Il traffico di Mosca, che talvolta raggiunge livelli parossistici (ad esempio otto corsie di marcia completamente intasate dal traffico), detta le sue condizioni; dovrai avere pazienza se giri Mosca nei giorni lavorativi.
 

Consigli utili:

  • Imperdibile la gita panoramica (soprattutto con un guida parlante italiano che ti spiegherà tutto quello che vedrai). E' sicuramente un’esperienza meravigliosa. Ti suggeriamo di pianificare questa gita il sabato o la domenica quando le strade sono più libere.
  • Nel periodo estivo, è necessario considerare che ogni venerdì pomeriggio e ogni domenica pomeriggio ci sono i flussi di moscoviti in partenza e ritorno dalla dacia. Quindi in queste due mezze giornate il traffico in uscita (il venerdì pomeriggio) e in ingresso (la domenica pomeriggio) è assolutamente congestionato. E’ molto importante considerare questo fattore anche quando si pianifica il trasferimento da e verso l'aeroporto. 
  • Metropolitana

Vantaggi: la metropolitana di Mosca è considerata la più bella al mondo. Organizzata, pulita, sicura e, cosa piu` importante, le sue linee arrivano in tutte le parti di Mosca senza eccezione.

Potete scaricare la mappa della metro di Mosca qui (ссылка)

Svantaggi: Tutte le scritte nel metro sono in cirillico ma è comunque facile orientarsi. Almeno, nessuno dei nostri turisti si è mai perso. Ovviamente, viaggiando in metropolitana ti sarà impossibile apprezzare Mosca da un punto di vista complessivo e panoramico (a meno di non camminare decine di chilometri a piedi).

 In conclusione:

Spostarsi a Mosca è facile sia con l’automobile sia con la metro. Ma se preferisci la metro ti consiglio comunque di prenotare l’automobile con autista per almeno 4 ore per fare una gita panoramica. Viceversa, se vuoi utilizzare solo l’automobile, non mancare comunque la visita a piedi della metro per apprezzarne tutta la sua bellezza.

 Se è la prima volta che visiti Mosca, ecco dove andare e cosa vedere:

A Mosca ci sono tanti posti da vedere ma prima di tutto il nostro consiglio è quello di visitare la Piazza Rossa
Su di essa si affacciano la bellissima Chiesa di San Basilio il Beato, uno dei simboli di Mosca ed i prestigiosi Grandi Magazzini “GUM”.
Visiterai la piazza con il sole di giorno e di notte con la magnifica illuminazione.
 
La prima tappa deve anche includere il Cremlino, che raccoglie opere d'arte di altissimo valore, oltre a torri, stupende Cattedrali dalle cupole d'oro, icone e croci dorate! Non dimenticare di dare un'occhiata all’Armeria, dove sono raccolti i tesori piu` belli e preziosi della Russia. 
 
Fai una passeggiata nel giardino Aleksandrovskij e poi visita il mausoleo di Lenin (ricordati che prima di entrare nel mausoleo bisogna lasciare macchine fotografiche, cellulari e borse di grande misura nel museo dello Stato, situato vicino).
 
Bella e imperdibile anche la Cattedrale del Cristo Salvatore dalla quale potrai ammirare un bellissimo panorama. 
 
Poi vai lungo la via Vecchio Arbat per vedere una delle strade piu` antiche, il cui nome è legato alla vita e all’attività artistica di tanti illustri pittori, poeti, scrittori russi.
 
Raccomandiamo inoltre di visitare la galleria Tretiakov e il museo delle belle arti "Pushkin".
 
Doverosa è sicuramente una visita alla metropolitana, dove ogni stazione rappresenta una vera opera d’arte. La metropolitana di Mosca è considerata la piu` bella del mondo (secondo noi a ragione).
 
Dopo tanto camminare potresti concederti un giro in battello sulla Moscova. Il fiume attraversa tutta la città e al centro del suo letto ci sono molte bellissime fontane, che la sera creano un'atmosfera imperdibile sul lungo fiume.
 
Non perdere il mercatino di Izmailovo, raggiungibile facilmente con la metropolitana, peraltro bellissima, efficientissima e per niente costosa.
 
Se hai a disposizione una automobile o altro mezzo di trasporto privato, puoi visitare il luogo piùalto della città, le Colline dei Passeri, da dove si apre uno splendido panorama sulla grande metropoli. Imperdibile!  Sulla piazza adiacente si trova uno dei sette palazzi staliniani (chiamati dagli stranieri “le sette sorelle di Stalin”) dove ha sede la più antica università Statale di Mosca.

leggi di più

 

Il Cremlino - territorio, cattedrali e l'Armeria

Visitare il Cremlino significa immergersi in un mondo magico dove chiese, monumenti storici, musei e giardini si susseguono, affascinando i visitatori grazie alla sensazione di potenza trasmessa dal complesso. Dal 1264 divenne la residenza ufficiale dei principi di Mosca; tuttavia, il periodo più importante per il suo sviluppo è quello tra i secoli XIII e XV, quando vennero costruite prime chiese e l’edificio fu completa...
Scopri di più

La cattedrale di Cristo Salvatore

Sapete perché la chiesa di Cristo Salvatore è considerata la chiesa principale della Russia? Non perché è il più grande luogo di culto ortodosso nel Paese, con una capienza di 10 mila persone – praticamente un’intera divisione dell’esercito! E nemmeno perché è il tempio più alto del mondo: ben 104 metri, cioè a un tiro di schioppo dalle nuvole più basse che s...
Scopri di più

Museo di Belle Arti Puskin

Il museo delle Belle Arti Pushkin venne inaugurato nel 1912 presso L'Universita' di Mosca. Fu concepito come museo di istruzione ed educazione artistica aperto al pubblico in modo che tutti gli amanti dell’arte potessero imparare a conoscere le più note opere dell’arte del Mondo Antico, del Medio Evo e del Rinascimento. Questo museo fu creato su modello dei musei di calchi in gesso esistenti presso le università europe...
Scopri di più

Via Arbat

Grazie alla sua posizione centrale, facilmente raggiungibile e pedonale Via Arbat è la più frequentata dalle migliaia di turisti che visitano la metropoli moscovita. Si tratta di un vero e proprio simbolo della città di Mosca e, recentemente, ha celebrato il 500esimo anniversario. In passato, l’Arbat era un quartiere esclusivo della città, frequentato dall’elite intellettuale moscovita che era solita incon...
Scopri di più

Museo della cosmonautica

Il Museo della cosmonautica si trova prima d’entrare nella struttura espositiva, facilmente individuabile per l’enorme obelisco dedicato ai voli spaziali, al suo interno si ripercorre la storia dell’uomo nello spazio. L’obelisco riproduce la scia di un razzo nel momento del decollo. Il suo rivestitmento è stato realizzato con "mattonelle" in lega d'alluminio (dalla base a salire) fino al rivestimento realizzato (so...
Scopri di più

Cattedrale di San Basilio

La Cattedrale dell'Intercessione (o meglio conosciuta come Cattedrale di San Basilio) è una delle chiese più celebri al mondo per la sua copertura multipla a forma di cipolla e coloratissima. Si trova sulla Piazza Rossa di Mosca. La Cattedrale fu commissionata da Ivan il Terribile e costruita tra il 1555 e il 1561 per commemorare la conquista del Regno del Khan di Kazan. Nel 1588 lo zar Fedor  aggiunse una cappella sul lato es...
Scopri di più

La metro di Mosca

La metropolitana di Mosca è considerata, non senza ragione, una delle più belle del mondo. Le sue stazioni assomigliano agli interni di meravigliosi  palazzi, il complesso sistema di comunicazioni sotterranee è il risultato dell'unione di una perfetta tecnologia con un'arte raffinata. Ogni giorno, scendendo nel sottosuolo della città, i moscoviti e gli ospiti della capitale russa possono ammirare splendidi monum...
Scopri di più

Il convento Novodevichy

Il convento Novodevichy, complesso architettonico del 1524 secondo solo al Cremlino di Mosca, è uno dei quattro Monasteri ancora esistenti dei sei che furono costruiti a difesa della città, ed è sicuramente il più bello. Il suo nome risale, forse, al campo delle vergini dove gli invasori mongoli, secondo la tradizione, vendevano le giovani prigioniere. Un’altra ipotesi, forse la più credibile, vuole invec...
Scopri di più

Galleria Tretyakov

Chi fosse interessato all'arte russa, all’arte contemporanea, all’iconografia non può non visitare l'importantissima Galleria Tretyakov. Essa infatti custodisce una delle più vaste e importanti collezioni del patrimonio artistico russo. Cenni sulla storia della galleria Tretyakov.  Il fondatore del museo fu Pavel Tretiakov, un commerciante industriale. A soli 23 anni, egli pensò bene di redigere un testamen...
Scopri di più

Il parco VDNKh

  Il centro espositivo di tutte le Russie, chiamato pure VDNKh o VVC,  è una vera  e propria città fatta di vie, piazze, fontane, prati e negozi. Ciò che lo caratterizza maggiormente sono i padiglioni, realizzati durante il periodo sovietico in diversi stili architettonici. All’interno di un'area di 237,5 ettari, ognuna di queste costruzioni ci racconta la storia dell’Unione Sovietica, e la sto...
Scopri di più